La Piaga dell'Inferno

Sopravvisuti

Un nuovo vita

Successivo: Spedizione a Brestad


Da pochi mesi ad Heawood una fulminea piaga colpì gli abitanti, diffondendo terrore e devastazione. La piaga si diffuse già una settimana prima, ma apperentemente solo dolori e chiazze nere sembravano essere i sintomi di questa malattia. Tuttavia quando la chiazza nera corrompe un intero arto, sembra come se perdesse il controllo, contorcendosi in pose innaturali e facendo compiere atti aggressivi e fuori norma. Se l’intero corpo si corrompe, la creatura colpita non ha più nessuna traccia di quello che era in precedenza, diventa una bestia urlante che si contorce continuamente e aggredisce qualsiasi cosa veda. Per questi motivi fu chiamata la “Piaga dell’Inferno”

Un gruppo di sopravvissuti è riuscito a fuggire grazie all’aiuto del valoroso Will Helmund che ora li ha condotti lontano e al sicuro. Dopo tre mesi di viaggio alla ricerca di un posto dove stabilirsi, finalmente si sono appostati ai piedi dei monti Chinari, non molto lontano da Brestad, un altra città colpita dalla piaga. Le persone salve si aggirano alla cinquantina e tra queste ci sono aritigiani, contadini, cuochi, guerrieri, e pure qualcuno facente parte del clericato di Heawood. Le tende furono montate e iniziarono subito i lavori per costruire alloggi adatt, tuttavia mancavano risorse e utensili. Da qui un gruppo di volontari si recherà a Brestad per cercare ciò di cui l’ accampamento ha bisogno.


Successivo: Spedizione a Brestad


Wiki |Mappa|Personaggi

Comments

Jhor Jhor

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.